Come dimagrire in un mese!

Molte persone purtroppo sono sovrappeso ed in alcuni paesi europei ed extraeuropei, la salute viene sicuramente minata dall’obesità. Si tratta di un grosso problema ma bisogna distinguere tra una persona obesa ed una che magari ha qualche chilo di troppo ma non si trova in una situazione veramente grave. Con l’avvento della primavera, i chili di troppo appaiono come una vera angoscia per il semplice motivo che si avvicina la tanto temuta ‘prova costume’ che molte donne vedono come una vera e propria tragedia. Che fare nel caso in cui si ha un bisogno impellente di perdere un certo numero di chili in un mese?

Prima di tutto conviene precisare che non si tratta di un’impresa facile e non fa bene all’organismo una notevole riduzione del peso corporeo, tuttavia esistono alcune strategie e regole per potere perdere cinque o sei chili in un mese che permetteranno a molta gente di poter indossare un abito elegante che stava ormai stretto o di poter finalmente sfoggiare una minigonna o un capo magari leggermente succinto.

La prima regola consiste nel bere almeno due litri di acqua al giorno che permettono una maggiore disintossicazione dalle tossine e, favorendo la diuresi, evitano una eccessiva ritenzione idrica.

La seconda regola è ridurre se non eliminare, la quantità di alimenti dolci soprattutto se non si tratta di fruttosio. Se siete degli appassionati di torte e bignè, purtroppo vi dovrete rinunciare pena il fallimento del vostro tentativo di perdere quegli odiati chili. Stessa cosa dicasi per i grassi. dato che avete nel vostro corpo già molti grassi accumulati, dovete consumare quelli senza, però, aggiungerne degli altri. Eliminate tutta la frittura e preferite arrosto o bollito, evitate i latticini, specialmente i formaggi come Emmental e parmigiano preferendo al loro posto, mozzarelle light, fiocchi di latte, spalmabili light. Il latte si può assumere per garantire l’assunzione di calcio ma in quantità limitata e con lo 0% di grassi.

Altro consiglio: riducete i carboidrati. Mangiare pane, pasta e patate si può ma in quantità limitata e pesata. Non assumeteli mai insieme e non prendete mai più tipi di proteine nello stesso pasto. Tanto per fare un esempio, se volete fare un pranzo completo, potete optare per un piatto di pasta con salsa di pomodoro ed un cucchiaino di olio d’oliva e per secondo una fetta di carne ai ferri senza aggiunta di burro o pane. Non esagerate con il sale, responsabile della ritenzione idrica e accompagnate il secondo con una bella insalata. Per finire evitate il dolce ed includete la frutta. Non abbondate troppo nemmeno con la frutta. Un etto o al massimo 150 grammi di frutta secca sono permessi ma sempre dello stesso frutto. Evitate banane, cachi, uva perchè troppo calorici.

Non saltate mai un pasto ma aggiungete uno spuntino al mattino e uno snack di pomeriggio. Potete prendere uno yogurt magro o una barretta ipocalorica. In alternativa ancora frutta o un pacchetto di crackers integrali. Anche digerire fa perdere peso per cui, se digerite cinque volte al giorno piccoli pasti, sarà a vostro favore. Molto utili sono le tisane depuranti. Assumetene quante ne volete al giorno soprattutto se per voi bere troppo si rivela difficile. Cercate di evitare lo zucchero semolato e preferite il fruttosio o lo zucchero di canna. Il dolcificante potrebbe essere una soluzione ma contiene una sostanza che diminuisce l’attenzione per cui evitatela se siete studenti. Accompagnate la vostra dieta all’attività fisica che aiuta molto a rassodare i tessuti mentre si perde peso. Il nuoto ed il jogging sono ideali. Potete mangiare anche una pizza a settimana purchè non contenga troppi ingredienti. la margherita e la pizza e la vegetariana sono ideali ma con poco olio. Se siete amanti del gelato, potete mangiarne 100 grammi ma sarà la sola cosa che mangerete per quel pasto.

Ecco, dunque, il vostro decalogo per una rapida perdita di peso:

  • bere molto
  • evitare i grassi
  • limitare i carboidrati
  • limitare gli zuccheri
  • non assumere diverse proteine nello stesso pasto
  • non assumere diversi tipi di carboidrati nello stesso pasto
  • associare alla diete una sana attività fisica
  • non saltare i pasti
  • non abbondate con il sale
  • preferite ingredienti light

Provate a seguire questi consigli e vedrete che alla fine del mese la bilancia vi ringrazierà.